Papa Francesco negli USA

Papa Francesco incontra Obama

Papa Francesco incontra Obama

Grande attesa per i fedeli statunitensi e per tutti i turisti che si troveranno a visitare gli Usa tra il 22 e il 27 settembre: Papa Francesco sarà negli Stati Uniti, nelle date indicate, nell’ambito dei consueti viaggi apostolici che il Santo Padre compie in lungo e in largo per il mondo. Di ritorno da Cuba, Papa Francesco farà la sua prima tappa il 22 settembre a Washington e proprio qui, alla Andrew Air Force Base dell’Aeronautica militare statunitense, si svolgerà la cerimonia ufficiale di accoglienza.

Il benvenuto vero e proprio avverrà il giorno successivo nell’elegante scenario del South Lawn della Casa Bianca dove sarà accolto dal presidente Barack Obama. Nel pomeriggio celebrerà la Santa Messa con la canonizzazione del Beato P. Junipero Serra nel Santuario Nazionale dell’Immacolata Concezione, patrona degli Stati Uniti d’America in Michigan Avenue, nel quadrante nord – orientale di Washington.

Il calendario di appuntamenti del Santo Padre è come sempre fittissimo e prosegue il 24 settembre con la visita al Congresso degli Stati Uniti d’America, al Centro caritativo della parrocchia di St. Patrick, con l’incontro con i senzatetto dove si prevede un bagno di folla per questo Papa che adora stare in mezzo alla gente comune.

Papa Francesco partirà alla volta di New York dove celebrerà i Vespri nella Cattedrale di S. Patrizio. Quale miglior occasione per visitare il principale luogo di culto cattolico di New York? La Cattedrale di San Patrizio, costruita tra il 1853 e il 1878 seguendo i dettami dell’architettura gotica, è situata lungo la 5th Avenue nei pressi del Rockefeller Center.

Il giorno successivo sono in programma per il Santo Padre una visita alla sede dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, il celebre Palazzo di Vetro, un incontro al Memorial di Ground Zero – il Museo dell’11 settembre che sorge in Downtown Manhattan proprio nella zona dell’ex complesso del World Trade Center – e la visita alla scuola «Nostra Signora, Regina degli Angeli», ad Harlem per l’incontro con bambini e famiglie. Alle 18 celebrerà una Santa Messa al Madison Square Garden, il celebre stadio newyorkese che sorge sulla 7th Avenue tra la 31esima e la 33esima strada.

Sabato 26 settembre è dedicato alla città di Philadelphia, in Pennsylvania, dove terrà una Santa Messa nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Gli incontri proseguiranno in serata al B. Franklin Parkway per la festa delle famiglie e la veglia di preghiera, zona panoramica e molto suggestiva nel centro di Philadelphia dove visitare anche la Swann Memorial Fountain, la spettacolare fontana progettata da Alexander Stirling Calder che al tramonto e alla sera regala suggestioni uniche tra giochi di luce e d’acqua.

Per l’ultimo giorno di visita di Papa Francesco negli Stati Uniti – domenica 27 settembre – è prevista la partecipazione all’Incontro Mondiale delle Famiglie nel Seminario San Carlo Borromeo con la Santa Messa conclusiva dell’VIII Incontro Mondiale delle Famiglie di nuovo nel B.Franklin Parkway.

Il programma di appuntamenti di Papa Francesco è molto vasto e tocca le città (Washington, New York e Philadelphia) e i luoghi più importanti degli Stati Uniti: siamo sicuri che per molti sarà l’occasione di vivere con spiritualità e fede alcuni momenti di visita nelle grandi metropoli americane e visitare santuari, chiese e luoghi altrimenti poco noti.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *