Assicurazione sanitaria USA: confronto polizze mediche

Assicurazione sanitaria USA: confronto polizze mediche 2017-05-19T14:13:14+00:00

Assicurazione sanitaria USA Negli Stati Uniti non esiste un sistema sanitario nazionale, così come lo concepiamo in Italia o in altri Paesi d’Europa e allo stesso tempo il SSN italiano non copre né il pronto soccorso né eventuali cure mediche sostenute negli USa.

Se da un lato vi è l’eccellenza di medici usciti dalle migliori università del mondo, dall’altro per chi non si può permettere dal punto di vista economico questa eccellenza, la situazione non è altrettanto rosea.

Per i turisti non è obbligatorio dal punto di vista legale, stipulare un’assicurazione per essere ammessi negli Stati Uniti o in Canada, è però assolutamente raccomandato.

Come un’assicurazione ti può venire incontro durante il viaggio
Elenchiamo qui qualche buon motivo, che ti farà capire come valga la pena spendere qualche decina di euro per partire in assoluta serenità e godersi il viaggio.

Partiamo dal caso più banale e più probabile: un bagaglio smarrito o che arriva in ritardo di qualche giorno. Le compagnie assicurative coprono le spese per l’acquisto dei beni necessari per affrontare i primi giorni, come può essere l’acquisto della biancheria, di prodotti per l’igiene, ecc… e probabilmente queste prime spese hanno già reso conveniente l’acquisto della polizza.

Ma l’aspetto più importante per il quale si stipula l’assicurazione è certamente relativo alla parte medica. Come detto più su, la sanità americana e anche quella canadese, è soprattutto privata. Questo significa che anche un incidente non grave, come un polso slogato e che includa quindi una radiografia costa in media $500 (circa il triplo dell’assicurazione più cara che puoi stipulare).

Un altro esempio di incidente comune può essere la frattura del polso: la diagnosi e l’intervento chirurgico costano in media dai $7.000 ai $10.000. Per il costo di altre cure negli Stati Uniti, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Ora sai che il costo del premio di un’assicurazione, se confrontato con le migliaia di euro necessarie per una visita negli USA, non è assolutamente caro.

Confronto migliori assicurazioni viaggio per gli USA e Canada, tutto incluso

Il confronto fa riferimento al costo a persona per un viaggio di 8 giorni e 7 notti negli Stati Uniti o in Canada, per un viaggiatore di età di 33 anni.

Tutte le compagnie che ho selezionato rispondono a dei requisiti minimi:

  • pagamento anticipato spese mediche;
  • massimale spese mediche minimo di €1 milione;
  • centrale operativa in Italia.
-10%

Allianz

678 giorni
678 giorni
  • Prodotto: Travel Care
  • Massimale spese mediche: illimitato
    È la voce più importante. Indica la cifra massima che l´assicurazione pagherà in caso di ricovero.
  • Pagamento spese ospedaliere: diretto
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Max giorni di ricovero: 100
  • Durata max viaggio: 45 giorni
  • Costi ambulanza: si
    Il costo medio di una corsa in ambulanza è sui $1.200, per cui è una copertura molto importante.
  • Responsabilità civile: nd
    La copertura della responsabilità civile copre i danni cagionati involontariamente a persone e/o cose durante il viaggio.
  • Bagaglio: opzionale (€7)
  • Malattie preesistenti: no
    Eventuali eventi che derivano da patologie già esistenti al momento della stipula della polizza, non saranno coperte.
  • Assistenza in italiano: si
  • Stipulabile fino a quale età: over 75
  • Perché Allianz: è una delle compagnie più affidabili. Fornisce la migliore assistenza in caso di necessità e tante coperture aggiuntive che potrebbero rivelarsi utili.
  • Codice sconto: 10%, incluso nel link.
-10%

TravelEasy

638 giorni
638 giorni
  • Prodotto: Protezione top
  • Massimale spese mediche: 5 milioni
    È la voce più importante. Indica la cifra massima che l´assicurazione pagherà in caso di ricovero.
  • Pagamento spese ospedaliere: diretto
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Max giorni di ricovero: 100
  • Durata max viaggio: 100 giorni
  • Costi ambulanza: si
    Il costo medio di una corsa in ambulanza è sui $1.200, per cui è una copertura molto importante.
  • Responsabilità civile: nd
    La copertura della responsabilità civile copre i danni cagionati involontariamente a persone e/o cose durante il viaggio.
  • Bagaglio: €2.000
  • Malattie preesistenti: no
    Eventuali eventi che derivano da patologie già esistenti al momento della stipula della polizza, non saranno coperte.
  • Assistenza in italiano: si
  • Stipulabile fino a quale età: max 75
  • Perché TravelEasy: unica ad includere anche la polizza annullamento, include anche altre importanti coperture come l'assistenza all'abitazione e alla famiglia rimasta a casa.
  • Codice sconto: 10%, incluso nel link.
-10%

Columbus

508 giorni
508 giorni
  • Prodotto: Protezione completa
  • Massimale spese mediche: illimitato
    È la voce più importante. Indica la cifra massima che l´assicurazione pagherà in caso di ricovero.
  • Pagamento spese ospedaliere: diretto
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Max giorni di ricovero: 120
  • Durata max viaggio: 365 giorni
    Per gli assicurati oltre i 65 anni, la durata max del viaggio è di 31 giorni.
  • Costi ambulanza: si
    Il costo medio di una corsa in ambulanza è sui $1.200, per cui è una copertura molto importante.
  • Responsabilità civile: €250.000
    La copertura della responsabilità civile copre i danni cagionati involontariamente a persone e/o cose durante il viaggio.
  • Bagaglio: €1.500
  • Malattie preesistenti: no
    Eventuali eventi che derivano da patologie già esistenti al momento della stipula della polizza, non saranno coperte.
  • Assistenza in italiano: si
  • Stipulabile fino a quale età: 74 anni
  • Perché Columbus: coniuga il massimale per le spese mediche illimitato, insieme a tanti altri servizi, ad un ottimo prezzo. Inoltre è possibile escludere la franchigia.
  • Codice sconto esclusivo: 10%, incluso nel link.
-12%

Viaggi Sicuri

388 giorni
388 giorni
  • Prodotto: Polizza oro
  • Massimale spese mediche: 8 milioni
    È la voce più importante. Indica la cifra massima che l´assicurazione pagherà in caso di ricovero.
  • Pagamento spese ospedaliere: diretto
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Max giorni di ricovero: fino al raggiungimento del massimale, senza limiti di giorni
  • Durata max viaggio: 365 giorni
    Per gli assicurati oltre i 65 anni, la durata max del viaggio è di 31 giorni.
  • Costi ambulanza: si
    Il costo medio di una corsa in ambulanza è sui $1.200, per cui è una copertura molto importante.
  • Responsabilità civile: €250.000
    La copertura della responsabilità civile copre i danni cagionati involontariamente a persone e/o cose durante il viaggio.
  • Bagaglio: €2.000
  • Malattie preesistenti: no
    Eventuali eventi che derivano da patologie già esistenti al momento della stipula della polizza, non saranno coperte.
  • Assistenza in italiano: si
  • Stipulabile fino a quale età: 65 anni
  • Perché Viaggi Sicuri: ha il miglior prezzo in relazione al costo. Inoltre le coperture sono fornite da ERV, una delle migliori assicurazioni viaggio esistenti.
  • Codice sconto esclusivo: 12%, STATIUNITI12
-10%

Coverwise

358 giorni
358 giorni
  • Prodotto: tutto incluso
  • Massimale spese mediche: illimitato
    È la voce più importante. Indica la cifra massima che l´assicurazione pagherà in caso di ricovero.
  • Pagamento spese ospedaliere: diretto
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Max giorni di ricovero: 120
    E' una copertura molto importante, in quanto consente di non dover anticipare di tasca propria
  • Durata max viaggio: 59 giorni
    Per le persone di età compresa tra i 61 e i 68 anni diventano 31 giorni.
  • Costi ambulanza: no
    Il costo medio di una corsa in ambulanza è sui $1.200, per cui è una copertura molto importante.
  • Responsabilità civile: €25.000
    La copertura della responsabilità civile copre i danni cagionati involontariamente a persone e/o cose durante il viaggio.
  • Bagaglio: €1500
  • Malattie preesistenti: no
    Eventuali eventi che derivano da patologie già esistenti al momento della stipula della polizza, non saranno coperte.
  • Assistenza in italiano: si
  • Stipulabile fino a quale età: max 68
  • Perché Coverwise: miglior prezzo considerando il massimale illimitato in caso di ricovero. Fascicolo informativo molto trasparente, segno di grande serietà.
  • Codice sconto esclusivo: -10%, incluso nel link.
 

Le polizze che ho confrontato in questa pagina sono le soluzioni tutto compreso, che quindi includono oltre alle spese mediche anche altre importanti coperture quali: bagaglio, anticipo contanti, assistenza abitazione e parenti a casa, ecc… Una volta sul sito della compagnia puoi scegliere anche soluzioni più economiche e allo stesso tempo meno complete.

Le assicurazioni mediche di cui parlo in questa pagina possono essere stipulate solo se il viaggio origina dall’Italia e non ti trovi già negli USA. Se invece fossi già in viaggio scopri quest’altra polizza.

Come scegliere un’assicurazione: qual è la migliore?

Per la scelta di una polizza viaggio non è certo sufficiente fermarsi a leggere gli specchietti proposti dalle compagnie, non perché non siano veritieri, ma perché vengono riportate ed esaltate solo le caratteristiche migliori.

Per conoscere veramente un’assicurazione è necessario leggere il fascicolo informativo: questo documento è importantissimo. Qui vengono riportate tutte le caratteristiche.

Le principali caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere la migliore assicurazione sanitaria (tutte caratteristiche incluse nelle compagnie scelte):

Massimale spese mediche (riferito in caso di ricovero): almeno €1 milione;
pagamento delle spese mediche: è fondamentale che il pagamento avvenga direttamente, in quanto i costi di ricovero sono piuttosto alti e vi troverete in difficoltà a pagarlo di tasca propria;
– servizio di assistenza in viaggio in italiano, attivo 24/7: alcune compagnie offrono anche consulenze mediche telefoniche;
massimo di giorni di ricovero coperti: fare attenzione a questa voce, perché è inutile che una compagnia ti offre massimale illimitato se poi prevede un tot di giorni di ricovero non adeguato;
responsabilità civile: lasciando il campo dell’assistenza medica, anche questa è una voce da non sottovalutare. Vi tutela se arrecate un danno ad altre persone o cose.

Nella lettura del fascicolo informativo fate particolare attenzione alle voci riguardanti i sottomassimali e le esclusioni, ovvero tutti i casi in cui non opera la polizza.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (11 voti, media: 4,82 su 5)
Loading...

694 commenti

  1. Simona 8 luglio 2016 at 09:20 - Reply

    Ciao Cristian, dovró partite per il viaggio di nozze tra settembre e ottobre 2016 toccando 7gg New York, 3gg Orlando e 3gg Miami. In agenzia con europ ci hanno regalato l’assicurazione medica sia base che l integrativa ma fino a 100 Mila euro. Ci consigliavano entro 24 ore dalla prenotazione di aggiungere quella di annullamento o modifica, ma ci hanno chiesto 260 euro, mi sembra tanto. Hai qualche consiglio da darmi visto che leggo che europ fa solo rimborso e non pagamento diretto? Ed inoltre quale assicurazione annullamento scegliere?
    Grazie sono inesperta e confusa e non vorremmo farci fregare!!!

    • Carlo Galici 16 luglio 2016 at 10:23 - Reply

      Ciao Simona,
      in effetti per il solo annullamento sono tantini €260. Ho fatto un preventivo con Coverwise per la polizza annullamento e ipotizzando un costo del viaggio di €3.500, il prezzo dell’assicurazione è di €114.

      Per la polizza medica se non avete patologie già esistenti al momento della stipula, Coverwise può essere una buona soluzione.

  2. Serena 7 luglio 2016 at 22:41 - Reply

    Buonasera Carlo, andrò negli Stati Uniti per poco meno di 90 giorni per turismo. La mia età è inferiore ai 30 anni e non ho patologie preesistenti. Vorrei un consiglio su che tipologia di polizza mi conviene. Vorrei, però, stare tranquilla e non ricevere brutte sorprese qualora succedesse qualcosa. Mi è stato consigliata la Globy 100 del’Allianz. Cosa ne pensi? Che consigli mi daresti?
    Grazie, Serena

  3. Max Ranzini 7 luglio 2016 at 10:12 - Reply

    Columbus paga direttamente la struttura solo in caso di ricovero, se l’infortunio (es slogatura di un polso) non richiede ricovero bisogna anticipare e poi farsi rimborsare.
    Solo che una slogatura costa anche qualche migliaio di dollari e quindi nessuna carta di credito copre quella cifra.

    • Carlo Galici 7 luglio 2016 at 10:26 - Reply

      Ciao Max,
      parli per esperienza diretta?

      • Max Ranzini 7 luglio 2016 at 11:19 - Reply

        ho appena chiamato il servizio di assistenza della Columbus e mi hanno riferito questo.
        quando gli ho fatto notare che un intervento che non necessita di ricovero comunque non sarebbe coperto dalla carta di credito mi hanno risposto che “al momento della chiamata di assistenza l’operatore può decidere se anticipare le spese, anche se non sono previste dal contratto”
        Insomma bisogna sperare che chi risponde abbia cervello

  4. STEFANO 6 luglio 2016 at 17:36 - Reply

    Gentile sig. Carlo
    io e la mia famiglia a novembre andremo a NY per 7gg/6 notti: quale assicurazione “all-inclusive” ci consiglia visto che non abbiamo malattie preesistenti e siamo entrambi 40enni con un bimbo di 1 anno? tra le proposte ero orientato verso la Columbus o la Coverwise che però pur sembrando più vantaggiosa rispetto alla columbus a fine preventivo costa €.60 in più con una responsabilità civile molto più bassa ma con indenizzo per infortunio di viaggio doppio (50000 contro 25000) così come per indenizzo per annullamento viaggio. Mi sfugge qualcosa? Aggiungo che non vogliamo lesinare sui costi di polizza. La ringrazio anticipatamente

    • Carlo Galici 16 luglio 2016 at 10:18 - Reply

      Ciao Stefano,
      la Columbus, visto che hai già verificato che per la vostra situazione risulta più conveniente, è un’ottima soluzione.

  5. Simone 1 luglio 2016 at 14:12 - Reply

    Gentile Sig. Carlo,

    io e la mia ragazza (26 e 24 anni) andremo a new york dal 18 agosto al 24 agosto. Sono molto indeciso sull’assicurazione da sottoscrivere perchè non sono molto esperto. Vorremmo un’assicurazione completa che copra anche in caso annullamento viaggio. Non abbiamo malattie preesistenti. Le chiedo gentilmente se sa darci dei consigli? La ringrazio. Il vs sito è davvero utili per chi viaggia senza avere tt le vs conoscenze

    • Carlo Galici 4 luglio 2016 at 16:40 - Reply

      Ciao Simone,
      tra le polizze che offrono il miglior rapporto servizi offerti/prezzo ti consiglio Viaggi Sicuri o Coverwise. Nel caso scegliessi la prima devi fare una polizza a parte per l’annullamento. Con Coverwise la puoi stipulare insieme alla medica.

  6. LOREDANA 30 giugno 2016 at 12:18 - Reply

    sALVE, IO DEVO PARTIRE PER ANDARE IN AMERICA DAL 15/08/2016 AL 31/08/2016, VORREI FARE UN ASSICURAZIONE COMPLETA, QUALE COMPAGNIA MI CONSIGLIATE? STAVO PER PRENOTARE SU VIAGGISICURI.COM MA POI HO LETTO DELLE RECENSIONI NEGATIVE SU TRIPADVISOR..E ORA SONO MOLTO COMBATTUTA…HO VISTO CHE ANCHE AXA HA DEI BUON PREZZI..
    GRAZIE
    LOREDANA

    • Carlo Galici 16 luglio 2016 at 10:16 - Reply

      Ciao Loredana,
      le più complete sono ERV, Allianz e Europ Assistance.

      • loredana 19 luglio 2016 at 11:30 - Reply

        Ho fatto un preventivo delle assicurazioni che mi hai indicato, e sono un po alte.
        AXA Assistance, l’hai mai sentita? e buona secondo te?
        Grazie
        Loredana

  7. Carmelina Beatrice Scarpelli 29 giugno 2016 at 11:33 - Reply

    Buongiorno io devo andare 3 settimane in Canada quale asicurazione devo fare? Mentre dono in Canada vado 4 giorni a New York devo integrare l’assicurazione? Consigliatemi voi, grazie.

    • Carlo Galici 4 luglio 2016 at 16:42 - Reply

      Buongiorno Carmelina,
      le polizze USA e Canada rientrano nella stessa categoria, per cui non è necessario integrare. Quelle col miglior rapporto prezzo/servizi offerti sono Coverwise o Viaggi Sicuri.

  8. cristian caregnato 5 giugno 2016 at 12:14 - Reply

    Buongiorno carlo,
    io devo andare in Montana dal 17 al 30 luglio per un corso di formazione.
    Non ho nessun problema di salute e volevo chiederle che polizza mi consiglia di stipulare.
    Dovendo noleggiare un’auto volevo anche chiederle se è necessario stipulare una polizza guidatore a parte oltre a quanto proporrà la società di noleggio.
    Non essendo mai stato negli USA mi farebbe piacere avere un suo consiglio.
    Grazie
    Cristian

    • Carlo Galici 6 giugno 2016 at 11:08 - Reply

      Buongiorno Cristian,
      se non hai problemi di salute Viaggi Sicuri.com offre un ottimo rapporto premio/servizi offerti.

      Per l’autonoleggio, le assicurazioni viaggio coprono eventuali spese mediche derivanti da un incidente, mentre l’assicurazione per i danni a terzi dev’essere inclusa nel noleggio dell’auto.

  9. Daniele 4 giugno 2016 at 13:37 - Reply

    Gentile Carlo io, mia moglie e miei 2 bambini sotto i 4 anni andremo negli States per poco più di un mese. Li staremo da parenti e poi faremo dei giri infrasettimanali e affitteremo la macchina. Che assicurazione ci consigli? Ne vorremmo una all-inclusive! Grazie. Daniele

    • Carlo Galici 6 giugno 2016 at 11:09 - Reply

      Ciao Daniele,
      se non ci sono problemi di salute esistenti al momento della stipula, si ha ampia libertà di scelta. Viaggi Sicuri.com ad es. offre un ottimo rapporto costo/servizi offerti.

  10. Nicola 2 giugno 2016 at 17:54 - Reply

    Gentilissimo Carlo,
    Tra 3 settimane partirò per un viaggio in Usa&Canada con mia moglie e mia figlia di 5 anni. Al rientro dal viaggio mia moglie entrerà nella 30° settimana di gravidanza. Qual’è la polizza che mi garantisce il pagamento delle spese mediche nel malugurato caso di un parto prematuro??
    Grazie infinite per l’aiuto

    • Carlo Galici 3 giugno 2016 at 17:10 - Reply

      Ciao Nicola,
      purtroppo nessuna compagnia copre complicazioni derivanti dalla gravidanza oltre la 26ma settimana (alcune non la coprono proprio in quanto è vista come una situazione già esistente al momento della stipula della polizza). In ogni caso non è mai coperto il parto prematuro e neanche le cure al neonato sarebbero incluse e se nascesse prematuro, capisci bene che avrebbe bisogno di cure per un periodo piuttosto prolungato.

Lascia un commento

2K Condivisioni
Condividi2K
+12
WhatsApp
Tweet
Email